Ahmed Mourad Vertigo

Sinossi del libro di Ahmed Mourad Vertigo

Il primo giallo di successo dal mondo arabo

Un thriller ricco di suspence che rivela il lato oscuro del Cairo e dell’Egitto contemporaneo


«Mistero, ironia, denuncia si fondono nell’opera di Ahmed Mourad, che travolge il lettore dalla prima pagina. Un giallo dal sapore egiziano, ma che talvolta sembra portarci nel mondo di John Grisham. È l’esempio di una nuova generazione di scrittori che finalmente è in grado di raggiungere il grande pubblico anche al di là dei confini arabi» Livres Hebdo

 

Al Vertigo, locale notturno alla moda, ritrovo per la gente che conta del Cairo, Ahmad Kamal assiste per caso all’omicidio di due corrotti uomini d’affari, noti per i loro legami con i vertici del potere. Fotografo di professione, Ahmad imprime le immagini degli assassini sulla pellicola, ed è pronto a pubblicare le foto per denunciare i colpevoli. Ma si rivolge al giornale sbagliato. Testimone scomodo, Ahmad viene introdotto di prepotenza nell’ingranaggio spietato della lotta per il controllo dei media; intrappolato in una rete di giochi di potere, è costretto a nascondersi in una metropoli gigantesca e in fermento, trovando riparo nei locali notturni popolati da baristi, taxisti e ballerine del ventre.

Ahmed Mourad (1978) ha studiato cinematografia. Fotografo personale di Mubarak, grafico e scrittore, ha ricevuto diversi premi per i suoi cortometraggi. Vertigo è il suo primo libro, appena uscito in UK da Bloomsbury.

link per leggere i primi capitoli del libro di Ahmed MouradVertigo, traduzione di Barbara Teresi, Marsilio editori, 4 luglio 2012

http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/vertigo

sweets dreems

 

 

(466)

Please like & share:

Lascia un commento