Amazon non paga le tasse per i libri venduti in Italia

E così Amazon sbaffa alla faccia dei nostri editori e di tutta la filiera italiana del libro.

Amazon il colosso che in Italia ha il primato per il commercio online di libri e altri beni ha il quartier generale (per l’Europa) in Lussemburgo: la sede  controlla anche 2 società italiane… “la Logistica, con il magazzino di Castel San Giovanni dove 400 dipendenti spediscono gli ordini, e la Corporate a Milano, con circa 200 dipendenti che negoziano i contratti con editori e distributori per mettere libri ed ebook on line” (fonte Report).

E quindi?

AMAZON NON PAGA LE TASSE IN ITALIA.

 

Dall’intervista—–


GIOVANNA BOURSIER
Perché è proprio una resistenza?

MARCO POLILLO – PRESID AIE E POLILLO EDIZIONI
Totale.

GIOVANNA BOURSIER
Perché non date i dati paese per paese?

AL TEL DIEGO PIACENTINI – VICEPRESIDENTE AMAZON.COM
Noi non abbiamo mai dato i dati paese per paese.

GIOVANNA BOURSIER
Ma perché?

AL TEL DIEGO PIACENTINI – VICEPRESIDENTE AMAZON.COM
Per motivi confidenziali non vogliamo dare dei dati.

GIOVANNA BOURSIER
Eh ma perché?

AL TEL DIEGO PIACENTINI – VICEPRESIDENTE AMAZON.COM
Per non informare la concorrenza della nostra attività.

GIOVANNA BOURSIER
Eh ma non li date neanche alla commissione parlamentare sui conti pubblici in
Inghilterra.
AL TEL DIEGO PIACENTINI – VICEPRESIDENTE AMAZON.COM
Lei sta cercando di creare una storia che non esiste.

Il perché non si sa ma per fortuna Report ci ha dato la possibilità di documentarci…
Leggete l’intervista completa di Giovanna Boursier e guardate il video della puntata di Report Rai 3 del 16 dicembre 2012.
Trovate tutto sul “caso Libri” Amazon  sul sito di Report.

Ricordate: i libri dovete comprarli in libreria, se indipendente è ancora meglio!

Patti Puggioni

(906)

Un commento

Lascia un commento