Anna Maria Emira Galletto, Tempo favorevole. L’amore che non si riesce a nascondere

Sinossi del romanzo di Anna Maria Emira Galletto, Tempo favorevole. L’amore che non si riesce a nascondere

Un romanzo di passioni e di mistero, dedicato alle persone che guardano con ironia al genere gotico.

Dina è assunta come assistente familiare da Ilde Bianchi, custode del castello dei nobili della Cellata, in cima alla collina di Roccarossa. In realtà la fanciulla lavora per l’agenzia investigativa “Cervo Volante” di Genova, che ha ricevuto un incarico da un misterioso cliente. Dina rimane in contatto e-mail con il collega (nonché amico e tutore) Barbìs Quadri, fino a quando tronca ogni comunicazione e scompare.  La vicenda assume i contorni di un incubo o di una allucinazione fuori del tempo…

Dina è “la prescelta”, l’unica che può tentare di sciogliere il Nodo e aiutare Petunia, la figlia adolescente di Ilde. Grazie alla sua ostinazione, all’intervento di Barbìs e alle intuizioni della “maga” Viviana, risolve infine un mistero rimasto insoluto per cento anni, ma scopre anche un più concreto segreto che riguarda la sua vita.

L’autrice

Anna Maria Emira Galletto è nata a Genova negli anni Trenta. Da più di quarant’anni vive in Piemonte e attualmente risiede a Torino in una mansarda, circondata dai libri e dalla vista delle Alpi.  Coltiva la passione dello scrivere e attinge più al reale, allo storico che alla fantasia per la realizzazione dei suoi romanzi

Ama la vita, senza riserve né paure; crede molto nella gioventù e nelle sue idee che condivide cercando di rendersi utile.

Per i tipi della Edizioni Angolo Manzoni ha inventato il ciclo dell’insolito investigatore Galvano, protagonista di 5 romanzi: Il Sigfrido Alato; Il gioco delle stelle; I roghi di Elles; La Falena nera; Notung, ala che uccide.

Collana: NARRATIVA A GRANDI CARATTERI

Dati: uscita in libreria10 novembre 2010

pp. 192            ISBN 978-88-6204-086 -0


(2196)

Please like & share:

Lascia un commento