recensioni dei libri letti dai ragazzi delle scuole e dagli adulti

Roberto Parpaglioni, Il muchacho

Evidenziato da Ginevra Egidi Roma anni ‘60. Saverio simuove con cautela in un mondo fatto per lui di due emisferi: quello della famiglia paterna, semplice e popolare, e quello della famiglia materna, legato al mondo patinato del cinema. Così Saverio passa la sua infanzia dalla nonna a San Giovanni, nei palazzi della cooperativa tramvieri, dove gioca a calcio con i suoi amici e vive la vita della gente semplice nel dopoguerra, dove si era tutti amici, il cortile era un luogo di incontro, di aggregazione. La

Continua a leggere

Beastly – recensione

Recensione di Marco Varuzza Devo ammetterlo, ho preso in mano questo libro pensando di trovarmi nuovamente al cospetto di vampiri, streghe e mostri vari, abbelliti e ripuliti per questa nuova veste tutta moderna. Il mio snobismo è però durato poco tempo. Stile di scrittura scorrevole, personaggi veri, vividi e tremendamente reali con i loro problemi da adolescenti, con quel modo di pensare che ancora ricordo. Quei conflitti interiori, quel catalogare tutto cercando fuori dell’ordine che non si ha dentro. Alla

Continua a leggere

Alex Flinn, Beastly

Recensione del libro di Alex Flinn, Beastly a cura di Ginevra Egidi Una favola romantica… la storia della Bella e la Bestia riproposta da Alex Flinn in chiave moderna. I protagonisti sono due ragazzi metropolitani: Kyle ricco e bellissimo, ma cinico e superficiale, Lindy, all’opposto, una ragazza povera, non bella, ma molto sensibile. Ad unirli sarà Kendra, la strega, che per punire Kyle, principe arrogante, lo trasforma in una “bestia”. Un duro colpo per il ragazzo, che ha solo due

Continua a leggere

recensione La città di Adamo Di Giorgio Nisini

Roma -recensione  di Anna Gentilini Una vita agiata e già delineata, un lavoro prestigioso, una moglie affascinante, un’esistenza serena… Eppure basta un minuto per sconvolgere la vita di Marcello Vinciguerra, un imprenditore a capo di un’azienda creata dal padre e famosa in tutto il Mondo. Un piccolo passaggio di un’immagine di repertorio in televisione: in quel minuto tutte le certezze si incrinano, la figura del padre viene adombrata da un sospetto, i suoi affetti vengono messi in secondo piano, la sua

Continua a leggere

In vacanza con papà di Dora Heldt

Recensione di Rossella Melis Christine è pronta per partire con la sua amica Dorothea verso un’isola nel mare del Nord, per quella che, senza dubbio, sarà l’estate più singolare della sua vita. Sua madre, infatti, viene ricoverata per essere operata al ginocchio, e non potendo lasciare a casa da solo suo padre, Heinz, la convince a portarlo con sé. Arrivati sull’isola raggiungono Marleen, alla quale le due hanno promesso di dare una mano con la ristrutturazione della sua birreria, e

Continua a leggere

Tutta da rifare di Giorgia Wurth

Recensione di Cristina Idini Il primo giorno di scuola media Lorenzo incontra Sole, per lui è subito amore. Sole adora numerare qualsiasi cosa, ha una passione spropositata per Sabrina Salerno e non sa amare nemmeno se stessa. Entrambi sono invisibili, capaci di mimetizzarsi senza farsi notare da nessuno. Ma se per Lorenzo questa è una difesa, per Sole invece è la sconfitta più grande e per superarlo la nostra piccola donna si butta nelle esperienze più importanti senza percepirne il

Continua a leggere

Sette piccoli sospetti di Christian Frascella

Recensione di Ilenia Unida Se gli abitanti delle grandi città si aspettano di leggere sui giornali notizie scioccanti che svelino i lati più nascosti e sordidi dei loro concittadini, ben più strano è che un paesino di poche anime come Rocella venga travolto da un susseguirsi di azioni criminose da prima pagina. Una rapina a mano armata e uno scandalo nel giro di due giorni sconvolgono l’onesta comunità. Tutto ciò è conseguenza della ricomparsa di quello che ormai si considerava

Continua a leggere

LE TUE STELLE SONO NANE di CATERINA VENTURINI

Recensione di Davide Taras “Sarete sottoposte alla rieducazione secondo i principi attivi e radicali liberi di questa nostra conglobata società. Avete camminato troppo lentamente fino a questo momento. Eliminare le lumache, questo è il titolo del corso, è la promessa controfirmata della Dream School Organization”. La Ragazza con le scarpe di tufo è stata appena selezionata come allieva al nuovo, moderno, ennesimo corso di formazione professionale tramite il quale, in teoria, dovrebbe ottenere un ingresso privilegiato nel difficile mondo del

Continua a leggere

COLAZIONE da Socrate di Robert Rowland Smith

Recensione di Anna Gentilini Approcciare alla filosofia in modo più immediato e con meno soggezione: è questo il messaggio che si ha leggendo il libro di Robert Smith, un saggio raffinato in cui l’autore analizza gli aspetti quotidiani della vita, approfondendone il significato. Si scopre quindi che leggere un libro può diventare “assorbirne la magia, ma anche assumere una buona dose di realtà”, fare il bagno può essere come “ricongiungerci con l’elemento originario dell’esistenza”, guardare la tv implica “un legame con

Continua a leggere

Nemesis – L’ordine dell’Apocalisse di Francesco Falconi

Edito da Castelvecchi Editore, Nemesis – L’ordine dell’Apocalisse è l’ultimo libro scritto dall’autore italiano Francesco Falconi. Il libro è ambientato in Scozia, nelle Highlands, tra il lago di Loch Ness, la città di Inverness e l’isola di Skye, luoghi impervi e magici legati ancora alla natura indomita e selvaggia. Il gelo, il vento e la neve saranno spesso i compagni dei protagonisti. Nemesis – L’ordine dell’Apocalisse è un romanzo urban fantasy la cui trama è incentrata sulla vita di una

Continua a leggere

Zio vampiro di Cynthia D. Grant

Recensione di Rossella Melis Carolyn ha 16 anni, ha sempre avuto dei buoni voti, tanti amici, una certa popolarità, e una vita apparentemente normale. Ma dietro questa facciata si nasconde un segreto che la divora. Al centro di tutto sta suo zio, Toddy, che non potendosi permettere un appartamento, abita con loro, e da tempo abusa di lei. Ma questa tragedia si consuma in silenzio, e in casa nessuno si accorge di nulla.  Suo padre è troppo occupato col lavoro, e sembra interessarsi

Continua a leggere

Il viaggiatore del secolo di Andrés Neuman

Recensione di Michele Rosa Prima di leggere Il viaggiatore del secolo non conoscevamo minimamente Andrés Neuman e scoprire quindi nella sua figura,  uno scrittore ancora molto giovane è stata un’ autentica rivelazione. Il viaggiatore del secolo edito da Ponte alle Grazie è un libro ambizioso che tenta un’ operazione assai ardua e piena d’ incognite, far rivivere il libro “universale” unendo ad uno schema narrativo romanzesco un’ impressionante numero di sfaccettature ed argomentazioni che spaziano dalla poesia al giallo, all’ amore,

Continua a leggere

L’aurora delle Streghe di Francesco Falconi

Recensione di Francesco Roghi L’Aurora delle streghe. Underdust è uno degli ultimi libri scritti da Francesco Falconi, autore italiano di fantasy noto soprattutto per le saghe di Estasia e di Prodigium. L’Aurora delle streghe è una storia che parla di amore, conflitti, razzismo, odio, morte. Ci troviamo a Barcellona, Abril è una giovane ragazza, una zingara kalé che cerca di farsi una vita all’infuori del mondo stretto in cui vive. Riesce a trovare un lavoro e l’amore, ma tutto questo

Continua a leggere

Lo specchio di Beatrice di Marta Dionisio

Recensione di Anna Gentilini Una storia romantica e drammatica, inquieta e divertente narrata dalla giovane penna di un’autrice esordiente.  Il risultato è un romanzo vivace che racconta la storia di due adolescenti vissute in epoche diverse e che per caso si trovano l’una al posto dell’altra. Un espediente narrativo  che permettere di vivere in parallelo le vicende di due mondi agli antipodi: il 1943 e il 2010. Jessica giovane rampante dei nostri tempi, bella e amata da tutti, si trova suo malgrado a vivere la vita

Continua a leggere

Portami al di là del fiume di Ethan Canin

Recensione di Ilenia Unida Se il motto di un uomo è: “Non fidarti dei consigli di nessuno” e il suo primo datore di lavoro aveva scritto di lui sulla sua scheda di valutazione: “Intelligenza nella media. Abbigliamento in ordine. Arrogante”, potremmo erroneamente trarre la conclusione di aver, almeno in parte inquadrato quest’uomo. Ma August Kleinman non è un personaggio che rispetta gli schemi. Scampato miracolosamente alla Germania nazista grazie alla lungimiranza della madre riesce a affermassi come imprenditore. A settantotto

Continua a leggere
1 2 3 4