David Almond, La storia di Mina

Sinossi del romanzo di David Almond, La storia di Mina

“Mi chiamo Mina e adoro la notte. Tutto sembra possibile di notte, quando il resto del mondo dorme. La casa è buia e silenziosa, ma se tendo l’orecchio, sento il tum tum tum del mio cuore.Sento gli scricchiolii della casa. E il respiro leggero della mamma che dorme nella stanza accanto. Scivolo giù dal letto e mi siedo al tavolo vicino alla finestra. Apro la tenda….” Mina la stramba, Mina indisciplinata, Mina la pazza. Mina coraggiosa, meravigliosa Mina, Mina ribelle. Di certo Mina non si può etichettare. Se ne sta sul suo albero a osservare gli uccelli, il mondo e la straordinaria vita che scorre sotto le sue gambe a penzoloni. Sa che non potrà stare per sempre lassù, che prima o poi dovrà scendere, tornare a scuola, farsi qualche amico, accettare che il suo papà sia in un luogo da cui non si può fare ritorno. Ma intanto, dall’alto del suo rifugio, Mina riflette: sui misteri del Tempo, sulla vita, sul dolore della perdita, su Dio e… sugli strudelini ai fichi! Tutto finisce nel suo diario, che è proprio questo qui, che avete fra le mani. Ma attenzione, bisogna essere pronti a incontrare Mina, bisogna essere disposti a guardare dritto nel Sole, o nella Luna, pronti a sentirsi indifesi e insieme coraggiosi, e soprattutto pronti ad accettare «la bellissima bellezza del mondo», anche quando tutto intorno a noi sembra volerla oscurare.

David Almond è nato nel 1951 a Newcastle e vive con la sua famiglia nel Nord dell’Inghilterra. È considerato uno dei più grandi scrittori inglesi. Ha vinto tutti i più importanti premi internazionali, fra cui l’Andersen Award (il Nobel della letteratura per ragazzi), la Carnegie Medal e il Whitbread Children’s Award. Salani ha pubblicato, oltre a Skellig, anche Argilla.

link per leggere i primi capitoli del romanzo di David Almond, La storia di Mina, traduzione a cura degli studenti della Scuola di Specializzazione in Traduzione Editoriale TuttoEuropa, Torino – corso 2009-2010 lingua inglese, Salani Editore, 2011

http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/storia-mina

sweetsdreems

(1304)

Please like & share:

Lascia un commento