FRANK HERBERT, DUNE

Sinossi del libro di FRANK HERBERT, DUNE

Incipit

“Nella settimana prima della partenza per Arrakis, quando era giunto a livelli quasi insopportabili il tramenio, una donna vecchia e vizza si presentò alla madre del ragazzo, Paul….”

Arrakis è il pianeta più inospitale della galassia. Un landa di sabbia e rocce popolata da mostri striscianti e sferzata da tempeste devastanti. Ma sulla sua superficie cresce il melange, la sostanza che dà agli uomini la facoltà di aprire i propri orizzonti mentali, conoscere il futuro, acquisire le capacità per manovrare le immense astronavi che garantiscono gli scambi tra i mondi e la sopravvivenza stessa dell’impero. Sul saggio duca Leto, della famiglia Atreides, ricade la scelta dell’imperatore per la successione ai crudeli Harkonnen al governo dell’ambito pianeta. È la fine dei fragili equilibri di potere su cui si reggeva l’ordine dell’impero, l’inizio di uno scontro cosmico tra forze straordinarie, popoli magici e misteriosi, intelligenze sconosciute e insondabili.

Frank Patrick Herbert è uno dei più grandi autori di fantascienza statunitensi. La serie Dune lo ha reso noto in tutto il mondo arrivando ad ispirare registe come David Lynch, al centro della sua narrazione l’evoluzione umana, l’ecologia e la commistione di religione, politica e potere. Da molti degli appassionati del genere, Dune è considerata la migliore opera di fantascienza epica mai scritta e rimane certamente una delle più popolari. È morto l’11 febbraio 1986, all’età di 65 anni.

link per leggere i primi capitoli del libro di Frank P. HerbertDune, traduzione dall’inglese di Giampaolo Cossato e Sandro Sandrelli, Fanucci Editore, 19 gennaio 2012

http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/dune

sweets dreems

 

(560)

Please like & share:

Lascia un commento