LA VERITÁ DELLA NOTTE di Anja Snellman

Sinossi del romanzo di Anja Snellman, LA VERITÁ DELLA NOTTE

Un thriller, un capolavoro, un romanzo fuori dagli schemi, inquietante come un incubo, avvincente  e forte come la realtà, che affronta anche il problema della prostituzione minorile, di quanti si approfittano, in tutti i modi……”Sono scomparsa dodici anni fa nella città di O. durante la prima settimana di dicembre. L’ultima volta in cui io e la mia amica, scomparsa con me, siamo state viste, ci trovavamo per le scale del suo condominio, venerdì primo dicembre intorno alle 18:30. La polizia considera queste testimonianze, rese di dominio pubblico, molto attendibili…..”Chi ha visto Jasmin Martin per l’ultima volta ricorda una ragazza molto giovane che stringeva tra le braccia un coniglio cincillà. Insieme a lei c’era un uomo, ma il cappello a larghe falde che indossava rendeva impossibile guardarlo bene in faccia. Jasmin aveva quattordici. E Sara, sua madre, ai giornalisti che accorrevano a intervistarla sulla scomparsa della figlia, dichiarava tra le lacrime: «Qualunque cosa vuoi essere, ragazza, ti prego di tornare a casa». Ma Jasmin non era una delle tante adolescenti che si allontanano dalla propria abitazione per un capriccio. Lei era una studentessa semplice e pulita, perché avrebbe dovuto abbandonare la sua famiglia, le sue lezioni di equitazione o la nonna, a cui era tanto affezionata? Quando, dopo molto tempo, la polizia identificherà il cadavere della sua amica Linda, le indagini sulla scomparsa di Jasmin prenderanno una direzione inaspettata: frammenti di una realtà in cui un sordido traffico di minorenni viene mascherato dietro il paravento di attività perfettamente legali. Ma per quanti sforzi possano fare gli investigatori, soltanto Jasmin è in gradi di confessare la verità della notte, smentendo, con un colpo di scena, le voci di chi – nel corso dei dodici anni in cui non si sono avute sue notizie – l’ha creduta morta. Perché Jasmin non è più la ragazzina con il coniglietto tra le braccia, questo è sicuro. Però è viva. E in questo capolavoro di suspance e abiezione, indagine psicologica e paesaggi nordici segnati da cupa freddezza, non può che puntare il dito contro un mostro nascosto nel passato. E iniziare a raccontare la sua storia.

ANJA SNELLMAN

La regina della letteratura nordica. Figlia di immigrati provenienti dalla Repubblica di Carelia, nasce a Helsinki nel 1954 e cresce nel quartiere popolare di Kallio: luogo in cui assorbe suggestioni e ispirazioni destinate a riflettersi nella sua scrittura. Nel 1981, con la pubblicazione di Sonja O., firma il romanzo d’esordio più venduto della storia della letteratura finlandese. Da allora ha dato alle stampe altri venti libri, ha conquistato innumerevoli premi letterari ed è stata tradotta in dodici lingue. Vive tra Creta ed Helsinki insieme a suo marito e a due figlie.

«La maestria nell’uso della lingua, il ritmo della prosa e il grande coraggio con il quale esplora temi scomodi hanno garantito ad Anja Snellman un posto di assoluto rilievo nel panorama della letteratura finlandese contemporanea» World Literature Today

Link per leggere le prime 25 pagine del libro di Anja Snellman, La verità della notte, traduzione di Adriana Cicalese, Castelvecchi Editore, novembre 2010

http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/verit%C3%A0-della-notte

ISBN 978-88-7615-500-0

Sweets Dreems

(592)

Please like & share:

Lascia un commento