L’EFFERVESCENZA di EasyReading è pari solo alla sua ALTA leggibilità!

Per raccontare il carattere ad alta leggibilità EasyReading, Vince Ricotta, con Federico Alfonsetti e il giovanissimo Giulio Alfonsetti, ha realizzato il video (protagonista una simpatica Talpa – per ora – senza nome)  che si può vedere:
su * YouTube  http://youtu.be/njWAxeGeB6E EAM
su *Vimeo  https://vimeo.com/78418446

Su *BitBumBam http://bitbumbam.it/project_728 il  progetto EasyReading “per agevolare la lettura e potenziare l’accessibilità a tutti” si può votare cliccando su VOTA…

Qui  su EvidenziaLibri http://www.evidenzialibri.it/classifica-libri-top-10-download-ottobre-2013/ in cima alla classifica dei libri più letti continua a svettare “Storie di normale dislessia. 15 dislessici famosi raccontati ai ragazzi” di Rossella Grenci e Daniele Zanoni (Edizioni Angolo Manzoni Junior D in EasyReading) : “straordinaria permanenza” scrive ancora sweets dreems.

Il volume propone appunto 15 storie di dislessici famosi, definite di “normale dislessia, perché in fondo queste persone hanno avuto ed hanno una vita come quella di tanti…”

O forse ancora più interessante: “Io sono dislessico – dice Mauro – e questa cosa mi ha sempre costretto a ragionare, a non dare nulla per scontato, a cercare collegamenti tra gli eventi, a ricercare il senso, il perché. Per far entrare nella mia testa una parola nuova, strana, una non parola per me, dovevo addomesticarla, trovarle uno spazio nella mia mente, offrirle un senso. In questo modo le parole e con esse gli eventi e le persone, non entrano in me “da stranieri”, semplicemente dalla testa ma dal cuore e così cresco, imparo e vivo…”

E poi piccole/grandi soddisfazioni, dall’articolo della dottoressa Bachmann sulla rivista DISLESSIA, Erickson, al Progetto europeo Smart City del Comune di Genova che adotta il font, alla Società Chestertoniana Italiana che segnala i nostri “Racconti di Padre Brown” appena usciti in EasyReading http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/racconti-padre-brown, alla mamma che scrive: “Anche mia figlia  usa sempre EasyReading e dice che è molto più ‘chiaro e pulito’, queste le sue parole ma dovevate vedere l’espressione con la quale le ha dette!”

EasyReading for Easy Reading.

http://bitbumbam.it/project_728

(1341)

Please like & share:

Lascia un commento