PATRICK WOODHEAD, IL TEMPIO DEGLI ETERNI

Sinossi del romanzo di Patrick Woodhead,  Il tempio degli eterni

20 aprile 2005
Erano le sei del mattino e sul tetto del mondo spuntava l’aurora. Tra le vette frastagliate dell’Himalaya filtravano dita di luce dorata a far risplendere l’arancione delle tende piantate sul fondo scuro del ghiaione.  Luca Matthews aprì la tenda e uscì nell’aria gelida, protetto solo dall’intimo termico in cui aveva dormito. Era alto e la sua schiena potente tese il tessuto della maglia quando emerse dalla tenda….”  Luca Matthews è un ragazzo come tanti, ma ha una grande passione: la montagna. Una volta ha tentato una scalata sull’Himalaya con il suo amico Bill Taylor, e ora è ossessionato da un unico pensiero: è certo di aver visto una vetta che non risulta su nessuna mappa, una strana cima a forma di piramide apparsa per un attimo e subito svanita tra le nuvole… Quella volta i due giovani non hanno potuto proseguire per un malore, ma qualche tempo dopo tornano in Tibet determinati a chiarire il mistero. Durante la scalata vengono sorpresi da una tempesta di neve e si lasciano guidare da una ragazza del posto che promette di portarli in un luogo sicuro. E dopo un lungo, impervio cammino, improvvisamente si ritrovano davanti a uno splendido monastero nascosto tra le montagne… Intanto la spietata polizia cinese è sulle tracce dei due scalatori. Già da tempo sta cercando quel monastero, dove è custodito un segreto che da decenni i monaci tibetani difendono a costo della propria vita… Clive  Cussler incontra Dan  Brown UN’AVVENTURA MOZZAFIATO SULLE IMPERVIE ALTURE DEL TIBET.

PATRICK WOODHEAD, scrittore ed esploratore britannico, ha scalato montagne ancora inviolate in Kirghizistan, Tibet e Antartide e ha attraversato in kayak regioni inesplorate dell’Amazzonia. Ha fatto parte della squadra, la più giovane al mondo, che nel 2002 ha raggiunto il Polo Sud e ha guidato la spedizione che ha effettuato la prima traversata a piedi dell’Antartide da est a ovest. È il fondatore della White Desert, un’agenzia che organizza viaggi avventurosi in Antartide. Il resto del tempo lo passa tra Londra e il Sudafrica con la sua famiglia.

«Un’avventura ad alta quota con un tocco di misticismo orientale. Appassionante.» BEN FOGLE

«Un thriller avvincente, scritto da un uomo che conosce bene la montagna e i suoi pericoli.» BEAR GRYLLS

link per leggere i primi 4 capitoli del libro di Patrick Woodhead, Il tempio degli eterni, traduzione dall’inglese di Tullio Dobner, Newton Compton, 27 gennaio 2010
http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/tempio-degli-eterni

sweets dreems

(566)

Please like & share:

Lascia un commento