Premio Strega 2013: Simona Sparaco in cinquina

Simona Sparaco con Nessuno sa di noi, Giunti editore è in cinquina tra i finalisti Premio Strega 2013 promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci in collaborazione con Liquore Strega.

Incipit

“Siamo tutte qui.
Ognuna con il proprio trofeo, più o meno in evidenza, e la cartella clinica sottobraccio. Tutte ordinatamente sedute, come a scuola per un richiamo dal preside. Qualcuna sfoglia una rivista, con l’espressione vaga e compiaciuta di chi sa che la passerà liscia. Qualcun’altra, invece, se ne sta a testa bassa, con le mani serrate in un intreccio nervoso. Come se dietro quella porta color pastello ci fosse davvero la minaccia di un’espulsione.
Siamo tutte madri nell’attesa di un’ecografia. […]”

Link per leggere le prime 29 pagine del libro

Cinquina del Premio Strega 2013:

“Le colpe dei padri” (Piemme) di Alessandro Perissinotto (voti 69),

“Resistere non serve a niente” (Rizzoli) di Walter Siti (voti 66),

“Figli dello stesso padre” (Longanesi) di Romana Petri (voti 49)

“Mandami tanta vita” (Feltrinelli) di Paolo Di Paolo (voti 45),

“Nessuno sa di noi” (Giunti) di Simona Sparaco (voti 36).


La seconda votazione e la proclamazione del vincitore avverranno nel Ninfeo di Villa Giulia giovedì  4 luglio.

Patti Puggioni
www.10righedailibri.it

(2398)

Please like & share:

Lascia un commento