Stella stellina, di Ekuni Kaori, Atmosphere libri

Libri novita: sinossi del libro Stella Stellina.
Una storia dolce e bella d’amore, amicizia, disturbo di personalità e difficoltà
di vivere la vita per un gay al lavoro e con una famiglia intollerante.

Mutsuki e Shoko sono sposati da una manciata di settimane quando il racconto ha inizio. Mutsuki è un medico, mentre Shoko lavora come traduttrice free-lance dall’italiano. Un contesto apparentemente banale, una routine matrimoniale apparentemente priva di brividi. Tuttavia, nell’alternarsi delle voci narranti dei due novelli  sposi, una realtà diversa prende forma, una verità percettibile solo nello spazio ambiguo fra le due differenti prospettive che ci vengono offerte. In una società a tutt’oggi dominata dalle apparenze, nessuno dei due
incarna il partner ideale: Mutsuki è omosessuale (ha anche un giovane amante fisso, Kon), e Shoko manifesta un disturbo borderline di personalità e una pericolosa tendenza alla depressione. Si tratta dunque di un matrimonio ‘di convenienza’, consapevolmente scelto da entrambi per sfuggire alle pressioni delle rispettive famiglie, oltre che del contesto sociale. E per questo i due trovano sostegno e conforto uno nella presenza dell’altra, e la forza di non soccombere alle incalzanti richieste del mondo esterno.
Un ritratto tagliente e vibrante della società giapponese contemporanea, un romanzo che ci raccontala solitudine e il bisogno di sconfiggerla, e ci consola con la possibilità di diversi modi di essere in due.

Ekuni Kaori è nata in Giappone nel 1964. Le sue numerose opere di narrativa sono state tradotte in diverse lingue e pubblicate in molti paesi. Ha vinto il Murasaki Shikibu Prize nel 1992, il Yamamoto Shugoro Prize nel 2001, e il Naoki Prize nel 2004, il Chuokoron Prize nel 2010 e il Kawabata Yasunari Prize nel 2012. Da Stella stellina è stato tratto un film. Ekuni
è definita la Murakami al femminile.

Link per leggere i primi capitoli pdf del libro di
Ekuni Kaori
, Stella stellina, Atmosphere libri, Traduzione dal giapponese di Paola Scrolavezza, 30 ottobre 2013.

 

(998)

Please like & share:

Lascia un commento