Il mio nome è MOLETTA dice la mascotte di EasyReading ®

Sua zia si chiama Miss Mole, che in inglese significa: Signorina Talpa. Perciò lei si chiama “Moletta”, che poi vorrebbe dire “Talpetta”, un po’ in inglese un po’ in italiano. Come il carattere ad alta leggibilità EasyReading®, “eccellente per i dislessici, ma ottimo per tutti”, che ha un nome inglese ma registrato dall’italianissima Edizioni Angolo Manzoni. Infatti “Moletta” è la talpina mascotte di EasyReading® e il suo nome è stato appena scelto, fra oltre trenta proposte (25 novembre -10 gennaio

Continua a leggere

EVIDENZIA il concorso… DAI UN NOME ALLA TALPINA di EasyReading

La talpina di EasyReading® (simbolo e mascotte del carattere ad alta leggibilità “eccellente per i dislessici, ottimo per tutti”) cerca un nome. Volete aiutarla? Allora partecipate al concorso DAI UN NOME ALLA TALPINA Si tratta di un concorso a premi, da questa settimana al 10 gennaio: si possono vincere volumi stampati con il carattere EasyReading® e magari iniziare una piccola biblioteca leggibile… Il regolamento è consultabile qui: http://www.easyreading.it/news/eventi dove è anche possibile leggere in EasyReading la fiaba di Massimo Rondi

Continua a leggere

VIVACEMENTE… EasyReading ®

Sabato 22 giugno, ore 17.00, presso la Libreria Millevolti in corso Francia 101, Torino, “Té culturale con dolci assaggi di torte”. Temi dell’incontro: Facilitare la lettura per migliorare la qualità della vita. Presentazione del font EasyReading®, “carattere ad alta leggibilità irrinunciabile per ipovedenti e dislessici, ideale per tutti”, studiato ed elaborato da Edizioni Angolo Manzoni (designer Federico Alfonsetti). Conduce Rossana d’Ambrosio. Si parlerà anche di Benessere con il Dottor Dario Borin e il cabarettista Norberto Midani. Rossana d’Ambrosio, architetto, giornalista

Continua a leggere

Oscar Wilde, Fiabe – Il Principe Felice. Il Gigante Egoista, Edizioni Angolo Manzoni

Le due fiabe sono tratte da “Il principe felice e altri racconti” (The Happy Prince and Other Tales, 1888), una raccolta di fiabe scritte da Wilde per i suoi due figli Cyril e Vyvyan. Sono favole etiche, che insegnano a guardare le cose del mondo nel profondo, ma molto divertenti. Lo scrittore affermò di voler soprattutto divertire i bambini, come faceva divertire i grandi con le sue brillanti conferenze. Ma in queste fiabe preziose e struggenti si allude sottilmente alle

Continua a leggere