Katherine Howe, La casa di velluto e cristallo, Salani Editore

14 aprile 1912. Ellen Allston e sua figlia Eulah si godono i fasti dell’alta società in una sfarzosa sala da ballo del Titanic, ignare della tragedia che travolgerà i loro destini. Boston, tre anni dopo. Sibyl Allston partecipa alle sedute spiritiche tenute in casa di una veggente nel disperato tentativo di contattare la madre e la sorella scomparse. Rimasta l’unica donna in famiglia, ormai ‘troppo vecchia per sposarsi’, Sibyl indossa con riluttanza i panni di un’impeccabile padrona di casa, rassegnata

Continua a leggere

Jo Nesbo, Il dottor Prottor e la vasca del tempo

Sinossi del romanzo di Jo Nesbø, Il dottor Prottor e la vasca del tempo ”  La cartolina di Parigi La palestra era immersa nel silenzio. Non si sentiva neanche un rumore, ne´ dalle dodici spalliere marroni, ne´ dal vecchio cavalletto con il cuoio spaccato, ne´ dalle otto funi logore che pendevano immobili dal soffitto. E nemmeno dai sedici bambini che componevano l’orchestra della scuola di Dølgen, che ora guardavano fissi il direttore Madsen…….”  Altro che macchine, la vasca del tempo

Continua a leggere

Kathleen Vereecken, Il segno del bambino dimenticato

Sinossi del romanzo di Kathleen Vereecken, Il segno del bambino dimenticato ” Senza Méline non avrei mai saputo che cosa signifi ca amare. Mi prese in braccio quando avevo due giorni e non mi abbandonò più fi nché non ebbi compiuto nove anni. Allora morì e mi lasciò con un cuore troppo delicato in un mondo che non conoscevo. Invece sarebbe stato meglio se non mi avesse amato. Sarebbe stato meglio se non mi avesse abbracciato dicendomi che voleva più

Continua a leggere

Mario Gregu, Nato all’inferno

Sinossi del romanzo di Mario Gregu, Nato all’inferno 1945, provincia di Sassari. A undici anni il piccolo Mario, rimasto orfano di madre, viene abbandonato dal padre e inizia a vagare per le campagne in cerca di un lavoro, che significa cibo e riparo. Pastore di capre prima e poi manovale nei campi, attraversa in lungo e in largo una terra abitata da miserabili, da prepotenti, ma anche da persone umane e generose. La natura aspra e selvaggia. La povertà. I

Continua a leggere

David Almond, La storia di Mina

Sinossi del romanzo di David Almond, La storia di Mina “Mi chiamo Mina e adoro la notte. Tutto sembra possibile di notte, quando il resto del mondo dorme. La casa è buia e silenziosa, ma se tendo l’orecchio, sento il tum tum tum del mio cuore.Sento gli scricchiolii della casa. E il respiro leggero della mamma che dorme nella stanza accanto. Scivolo giù dal letto e mi siedo al tavolo vicino alla finestra. Apro la tenda….” Mina la stramba, Mina

Continua a leggere

Mariam Petrosjan, La casa del tempo sospeso

Sinossi del romanzo di Mariam Petrosjan, La casa del tempo sospeso ” Fumatore Alcuni vantaggi delle calzature sportive Tutto comincio` dalle scarpe da jogging rosse. Le trovai in fondo alla borsa. Borsa per la custodia degli effetti personali: cosı` si chiama. Solo che dentro non c’e` nessun effetto personale. Una coppia di asciugamani a nido d’ape, un mazzetto di fazzoletti e biancheria sporca. Uguali per tutti. Tutte le borse, gli asciugamani, i calzini e le mutande sono identici, per non

Continua a leggere

Jonathan Stroud, L’anello di Salomone

Sinossi del romanzo di Jonathan Stroud, L’anello di Salomone ” Tramonto sugli uliveti. Il cielo, come una fanciulla timida baciata per la prima volta, arrossiva in una luce color pesca. Dalle finestre spalancate spirava una brezza dolcissima che portava con sé i profumi della sera. E arruffava i capelli della giovane in piedi al centro del pavimento di marmo, sola e pensosa, facendole ondeggiare le vesti sulle membra snelle e brune….” Re Salomone ha tredici maghi e un’infinità di demoni

Continua a leggere

In vacanza con papà di Dora Heldt

Recensione di Rossella Melis Christine è pronta per partire con la sua amica Dorothea verso un’isola nel mare del Nord, per quella che, senza dubbio, sarà l’estate più singolare della sua vita. Sua madre, infatti, viene ricoverata per essere operata al ginocchio, e non potendo lasciare a casa da solo suo padre, Heinz, la convince a portarlo con sé. Arrivati sull’isola raggiungono Marleen, alla quale le due hanno promesso di dare una mano con la ristrutturazione della sua birreria, e

Continua a leggere

Zio vampiro di Cynthia D. Grant

Recensione di Rossella Melis Carolyn ha 16 anni, ha sempre avuto dei buoni voti, tanti amici, una certa popolarità, e una vita apparentemente normale. Ma dietro questa facciata si nasconde un segreto che la divora. Al centro di tutto sta suo zio, Toddy, che non potendosi permettere un appartamento, abita con loro, e da tempo abusa di lei. Ma questa tragedia si consuma in silenzio, e in casa nessuno si accorge di nulla.  Suo padre è troppo occupato col lavoro, e sembra interessarsi

Continua a leggere

L’anima è un lenzuolo bianco, Aurora Venturini

Recensione di Michele Rosa Yuna Lopez è una ragazza “sfortunata”. Tutti la considerano così a partire da sua madre, dalle sue zie, dalle sue insegnanti, dalla psicologa che periodicamente ha dei colloqui con lei. Sorella di una poverina costretta all’immobilità senza alcuna capacità di controllare le proprie necessità fisiologiche, cugina di altre due ragazze con handicap fisici, cresce in una sua personalissima dimensione esprimendosi essenzialmente attraverso particolari disegni dove rivela non comuni capacità che non sfuggono all’occhio del professore dell’Istituto

Continua a leggere