Lorenza Ghinelli, Il divoratore

sinossi del romanzo di Lorenza Ghinelli, Il divoratore ” 15 aprile 2006, ore 16:00 Filippo, Francesco, Luca, Dario. E soprattutto Pietro Il cortile interno del Pep è incolto. Oppresso dai tre palazzi che lo serrano ai lati. Spalancato sull’unica strada di cemento che conduce al centro storico. L’erba cresce pallida. Cresce floscia. In alcuni punti non cresce. C’è un unico albero ibrido, piccolo. Quasi non getta ombra. Accumula foglie morte alle vive. Nessuno le stacca…..” Pietro è un bambino autistico. Non

Continua a leggere