Tomas Jay: campagna per la scarcerazione

Un paio di giorni fa girando per la rete abbiamo visto questo video http://youtu.be/W6i8HSd_1ag.
Si tratta della storia sconvolgente dello scrittore italoamericano, Thomas Jay, una delle molte vittime del sistema giudiziario americano.

Dal sito ufficiale http://www.freethomasjay.com abbiamo scaricato un estratto dell’autobiografia di Thomas Jay, autore di culto, le cui PRIME 57 PAGINE potete  ora leggere su 10 righe dai Libri.
Non conoscevamo questo autore… e la sua è una storia davvero incredibile. La sua vera identità è rimasta nascosta fino al 1997 e la sua fama è legata alla sua vicenda personale oltre che alla sua produzione letteraria.

Infatti Thomas Jay, pseudonimo dello scrittore Stefano Lorenzini, è stato condannato all’ergastolo all’età di 21 anni in virtù di una legge americana assurda e ingiusta, la Three Strikes Law che punisce la reiterazione dello stesso crimine addirittura con il carcere a vita.
Thomas Jay che non ha mai ucciso, stuprato, rapito o fatto del male ad alcuno, ha solo tentato più volte di guadagnarsi la libertà fuggendo dal riformatorio e poi dal carcere. Dove ora marcisce.
Da noi è finalmente nata la costola italiana del comitato “Free Thomas Jay” che ha come scopo principale quello di far conoscere il caso di Stefano Lorenzini anche nel suo paese d’origine, canalizzando ogni sforzo per ottenere la scarcerazione del grande scrittore (è online anche una petizione per sostenerne la liberazione). In America non se ne parla ormai da tanti anni, ma lui è italiano ed è bene che la sua storia sia giunta a noi e speriamo che giunga presto in tutte le librerie: sempre in rete corre voce che Fazi editore sia interessato….
Una storia misteriosa, tra realtà e romanzo, così come la sua autobiografia racconta.
Leggetela anche voi.

 

(519)

Please like & share:

Lascia un commento